I trader di Bitcoin si preoccupano perché il prezzo di BTC rimane bloccato al di sotto dei 50.000 $

Il prezzo di Bitcoin rimane bloccato in una tendenza al ribasso dopo non essere riuscito a chiudere sopra i $ 50.000.

Il prezzo di Bitcoin ( BTC ) non è riuscito a superare la resistenza psicologica di $ 50.000 durante il fine settimana ed è sceso al di sotto del livello di $ 48.000 il 6 marzo

Ora i trader stanno osservando se BTC / USD può superare il livello di $ 50.000 per riprendere il ciclo rialzista. Al contrario, un calo al di sotto dei minimi recenti sotto i 46.000 $ probabilmente aprirà la porta a nuovi minimi più bassi, che potrebbero quindi rappresentare una minaccia per la corsa al rialzo in atto da quasi un anno, almeno nel breve e medio termine.

Il trader pseudonimo Rekt Capital ha indicato livelli di prezzo simili da tenere d’occhio. Se BTC non riesce a mantenere i livelli attuali sopra i $ 46.000, il trader si aspetta che Bitcoin raggiunga il fondo da qualche parte nell’area tra $ 38.000 e $ 45.000 nonostante Bitcoin abbia registrato minimi più alti negli ultimi giorni.

„I minimi più alti di BTC resistono fino a quando non lo fanno“, ha scritto . „Ogni reazione successiva dell’HL di gennaio è stata sempre minore. Potrebbe essere la stessa ora. Meglio prevenire che curare preparandosi a un potenziale esaurimento di questo HL“.

Uno dei fattori principali che probabilmente sta causando l’attuale pressione al ribasso sul prezzo è un aumento dell’attività delle balene. I dati di CryptoQuant mostrano un aumento delle transazioni di grandi dimensioni negli scambi il 6 marzo, sebbene l’attività dei minatori rimanga relativamente bassa.

Come mostrato nel grafico sottostante, i precedenti aumenti delle balene che hanno spostato i fondi per lo scambio hanno coinciso con il calo del prezzo del Bitcoin il 3-4 marzo.

Vento contrario macroeconomico per Bitcoin

Come riportato da Cointelegraph , Bitcoin sta anche affrontando pressioni al ribasso da venti contrari macroeconomici. Un forte aumento dei rendimenti del Tesoro USA a 10 anni e un calo dei titoli tecnologici, in particolare, stanno pesando sui prezzi delle criptovalute mentre gli investitori fuggono dalle attività rischiose.

Nel frattempo, l’indice di valuta del dollaro, o DXY, ha sfondato la resistenza tecnica , raggiungendo i livelli più alti da novembre 2020.